Visitando la Rocca di Cefalù, è possibile scorgere i resti di un antico castello normanno. Ma prima che questo luogo diventasse un avamposto militare in funzione difensiva, cosa nascondeva la Rocca? ancora oggi riscopriamo l’antica funzione di quest’area visitando il Tempio di Diana, risalente al V secolo avanti Cristo. Allo stesso periodo risale la costruzione delle mura cittadine, sempre elleniche. Ma prima che i greci erigessero il loro Tempio? Cosa c’era in quest’area? In pochi sanno che il Tempio è stato in realtà edificato sulla scorta di un più antico edificio, una costruzione megalitica preesistente, in pietra dolmenica, datata IX secolo avanti Cristo. Quale costruzione? Una cisterna. Un’antichissima cisterna che testimonia la presenza di un culto primitivo dell’acqua.

Vuoi visitare il Tempio di Diana?

Prenota Villa Senia, un complesso di villette a 100 metri dal mare con accesso esclusivo alla spiaggia di sabbia fine delle Salinelle! Sole, mare, relax … ma anche una visita al Tempio di Diana, alla scoperta dell’antico culto dell’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *